La più bella del mondo

Roberto Benigni, da grande affabulatore qual è, ci ha fatto questo splendido regalo.
In una trasmissione di qualche tempo fa, con tutta la passione e l’emozione che sa comunicare, ci ha raccontato la Costituzione, spiegandocela, ma soprattutto rendendocela viva.
Qui il video integrale per chi avesse voglia di rivederlo e apprezzare ancora di più, specialmente oggi, quale bene prezioso sia per il nostro Paese, la Carta più bella del mondo.

 

 

(proposto da Ivana Fabris)

 


Alla luce di quella che è la realtà italiana oggi, con una crisi economica terribile che ha alienato quel bene prezioso che è il lavoro, vale la pena dare risalto all’articolo 4 della Costituzione: il Lavoro. Benigni sottolinea in alcuni passaggi significativi l’importanza del lavoro per la dignità dell’uomo.
E gioverebbe che se ne ricordasse anche il nostro attuale governo.
Grazie ad Andrea Nobile per aver voluto evidenziare proprio questo articolo della Carta Costituzionale.

 

“Con la disoccupazione non è che le persone perdono solo il lavoro, perdono se stesse. Non sanno più chi sono, stanno male e producono infelicità. E fanno stare male gli altri e perdiamo tutti, quando non c’è lavoro. TUTTI […] Quando lavoriamo non modifichiamo solo l’oggetto a cui stiamo lavorando, modifichiamo noi stessi, diamo una forma alla nostra vita […] quando ci danno la busta paga, dentro la busta paga non troviamo solo i soldi, troviamo un’altra ricompensa, noi stessi. Quella paga non è avere, è essere…”

 

 

 

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...