[Matteo Lecis Cocco Ortu] Il fastidio di sentirsi democratici

Vale per tutto il resto d’Italia.

Circolo Copernico

Caro Matteo Renzi,

ci sono giorni in cui è un po’ più difficile essere orgogliosi di avere in tasca la tessera del Partito Democratico. E in genere sono dei giorni in cui scopri vicende che formalmente con il Partito Democratico non c’entrano niente. Sono quei giorni in cui ti rendi conto che nonostante il nostro partito abbia una sua struttura, delle sue regole e dei suoi organismi che ne guidano l’azione politica, intorno ad esso si sta rafforzando una ragnatela di relazioni basate sulla cristallizzazione del potere. Potere che lascia il campo democratico della politica per essere gestito da una oligarchia che sul partito ha un peso influente.

La notizia della nomina dell’ex Presidente PD della Provincia di Cagliari come coordinatore dell’area comunicazione e relazioni esterne della Fondazione Banco di Sardegna è una di quelle vicende.

Ho molto apprezzato durante l’ultima Assemblea nazionale il tuo accorato appello a tutti i…

View original post 223 altre parole

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...