Storie di uomini e Presidenti

In questi giorni è materia di discussione un po’ ovunque, l’elezione del nuovo Presidente della Repubblica, e sui social dilaga il parlarne.
Cogliamo l’occasione per fare un po’ di storia dei Presidenti anche nel nostro blog anche a beneficio di chi, per questioni anagrafiche, non ha conosciuto tutte queste figure di cui ormai non parla nemmeno più nessuno, neanche la scuola italiana, anche se solo per un breve ripasso e per un minimo di conoscenza.

La Redazione di ESSERE SINISTRA


ENRICO DE NICOLA 1874 -1961

La guerra è finita, il Re e la Monarchia lasciano il Paese. E’ il 1946 L’Italia ha scelto, diventa una Repubblica Democratica Costituzionale. Enrico De Nicola è il Primo Presidente della Repubblica Italiana.
Il 9 gennaio 1948 il Presidente dell’Assemblea Costituente Enrico De Nicola firma la Costituzione della Repubblica Italiana.

 


LUIGI EINAUDI 1874 – 1961

E’ il 15 maggio del 1948 Luigi Einaudi, Liberale, diventa il secondo Presidente della Repubblica Italiana, resterà in carica fino al 1955.
“Voce del Parlamento, voce del Popolo…voce del Popolo, voce di Dio”

 


GIOVANNI GRONCHI 1887 – 1978

Giovanni Gronchi viene eletto Presidente della Repubblica Italiana il 3 maggio 1955, resterà in carica fino al 1962.
Soprannominato ‘il Peron di Pontedera’, fu il primo Presidente Democristiano della Repubblica, colui che iniziò la marcia di avvicinamento e apertura agli ideali socialisti. Si spese nella ricerca continua di una equidistanza politica fra i due blocchi continentali assumendo talvolta posizioni molto criticate dal suo partito.
“Lavora per vivere in un’industria di colori” questo il testamento del Presidente Gronchi.

 


ANTONIO SEGNI 1891 – 1964

Antonio Segni, Democristiano, viene eletto presidente della Repubblica Italiana il 10 maggio 1962 e resterà in carica solo fino al 1964 per gravi problemi di salute che gli impediscono di proseguire il suo mandato.
Fu un conservatore, insensibile alle esigenze di quella parte più progressista, anche del suo stesso partito, che si spingeva nella ricerca di riforme sociali e strutturali per la rinascita del Paese.
Rimase affascinato dalla personalità del Generale De Lorenzo, principale autore del ‘Piano Solo’ che prevedeva l’individuazione di 731 uomini politici e sindacalisti di sinistra e il loro trasferimento in Sardegna in una base militare NATO, il presidio della RAI-TV, l’occupazione delle sedi dei giornali di sinistra e l’intervento dell’Arma in caso di manifestazioni filo-comuniste, con il bene placito dell’allora Presidente che forse non intendeva appoggiare il Golpe, ma voleva servirsene per ridimensionare l’apertura a sinistra delle alleanze di Governo tanto auspicate da Aldo Moro.
Le trattative politiche posero un ridimensionamento dell’ala Socialista, e la situazione si riequilibrò, anche se non senza strascichi. Il 7 agosto 1974, fu colpito da trombosi cerebrale e pochi mesi dopo si dimise volontariamente.

Storia di un golpe tutto italiano – Il ‘Piano Solo’ del Generale De Lorenzo

 


GIUSEPPE SARAGAT 1898 – 1988

Il 28 dicembre del 1964, Giuseppe Saragat viene eletto Presidente della Repubblica Italiana, resterà in carica fino al 1971.
E’ il primo Presidente Socialista della Repubblica.

La sua storia.

 


GIOVANNI LEONE 1908 – 2001

Giovanni Leone venne eletto Presidente della Repubblica Italiana il 24 dicembre del 1971 e restò in carica fino al 1978. Si dimise 14 giorni prima dell’inizio del semestre bianco in seguito alle rivelazioni giornalistiche del giornale L’Espresso sul suo presunto coinvolgimento nello scandalo Lockheed e alle pressioni del PCI.

 


 

 

(continua…)

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...