Il candidato ideale per la Campania: l’impresentabile

demitadeluca

di Vincenzo G. PALIOTTI

Ho letto l’articolo di Roberto Saviano sulla “squadra” che De Luca sta presentando in Campania per le regionali e questo mi ha fatto fare un salto all’indietro di circa 40 anni. Sono tornato a quando cioè vivevo ancora nella mia amata città partenopea e dovevo sbarcare il lunario, trovarmi un’occupazione per costruirmi un avvenire. Checché ne dica il nostro premier/segretario che plaude sia a De Luca che ai suoi accoliti, e parla di modernizzazione, io vedo in tutto questo un ritorno al vecchio. Un ritorno a quando con un diploma in tasca, tante speranze e tanta buona volontà se non univi a tutto questo una “buona conoscenza” politica dovevi dimenticarti di trovare lavoro e se lo trovavi lo trovavi alle solite condizioni, lettera di dimissioni in bianco. Vedo che a parte la lettera che non serve più, c’è il Jobs Act a “tutelare” i datori di lavoro, non è poi cambiato più di tanto rispetto al 1978, anno in cui fui “costretto” a lasciare Napoli.

Non è cambiato nulla, in effetti, perché sto vedendo in giro lo stesso “tipo” di politico di allora, addirittura ne ho trovato uno che già in quel tempo imperava, Ciriaco De Mita, e nonostante abbia una veneranda età e di danni al Paese ne ha già fatti tanti, non demorde temendo che veramente arrivi qualcuno e hai visto mai cambi le cose ed allora si è affiancato a De Luca per “difendere” la Campania appunto da qualche “male intenzionato” che volesse porsi finalmente al servizio dei miei conterranei sollevandoli dal loro stato di sudditi. A tutto questo, che sarebbe per qualcuno il nuovo, aggiungiamo la mano della camorra che ormai pare agire indisturbata con il consenso di chi sa, vede ma gli sta bene così, vero signor premier/segretario? Ma si sa, squadra che vince non si cambia e questa squadra purtroppo temo vincente lo sarà. Una squadra guidata da un personaggio che è un misto tra Mussolini e Achille Lauro. Di Mussolini ha il “senso pratico” delle cose, l’agire in modo deciso per raggiungere i propri scopi, anche se per fare questo è “costretto” ad eludere leggi e regole, lui va dritto al sodo assomigliando talmente tanto al duce del fascismo da attrarre uno che in quanto a fascismo e a duce è ben ferrato. Un tale Aveta, cicerone delle visite guidate a Predappio ad onorare la tomba di Mussolini.
Di Achille Lauro, invece, Vincenzo De Luca ha i metodi, la clientela è il suo forte come lo era per Lauro e come Lauro si è circondato di persone poco raccomandabili ma che portano voti, hanno come si dice il loro “portafoglio clienti” e questo basta a De Luca, ma anche a Renzi che li ha accolti all’interno del PD senza fiatare, per essere degni e chi se ne fotte della questione morale ormai questa appartiene al passato, come l’origine del PD che ha decisamente cambiato verso, come prometteva Renzi.
E’ notizia di due ore fa, che lo stesso De Luca ha detto:”Sono impresentabili? E non li votate”. E con questa affermazione che ha del grottesco, del totale dispregio per la funzione di un partito, ormai ridotto a circo elettorale, senza alcuna più funzione di filtro, si è accodato Guerini, il vicesegretario PD. C’è un solo partito, scegliete voi all’interno, o nelle sue liste collegate, chi vi piace di più. E leggetevi attentamente i curricula, perché noi candidiamo tutti e accettiamo i voti di tutti.

Io spero tanto che sia il PD ad essere considerato ormai impresentabile, e resti all’asciutto, lo spero per il bene della mia terra, quella dove ho ben piantate le mie radici che sento sempre vive nonostante che l’ho dovuto lasciare proprio grazie a gente come De Mita, come De Luca che sono purtroppo ritornati in auge e le speranze per un futuro di riscossa per il mezzogiorno rimangono le stesse: vicine allo zero.

 

(Immagine dal web)

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...