A noi continua a piacere la pizza

lapizza

 

di Francesco MAZZUCOTELLI

I riformisti/trasformisti epigoni di Tony Blair e Matteo Renzi fanno più o meno questo discorso: sì, è vero, tradizionalmente noi preparavamo la pizza, ma adesso la gente chiede il cheeseburger, quindi noi adesso ci mettiamo a vendere cheeseburger.

Meglio ancora, la pizza con sopra il cheeseburger. Il cheeseburger con dentro la pizza. Il cheeseburger tra due strati di pizza. Il calzone ripieno di cheeseburger, così uno pensa di mangiare una pizza rinvoltata e invece si trova a sorpresa ad addentare un cheeseburger. 

Oh, però per i clienti premium lo possiamo fare con la carne di bovino di razza chianina e il formaggio di fossa presidio Slow Food.

Non vi passa nemmeno per l’anticamera del cervello l’idea che il gusto degli avventori possa e debba essere costruito, formato, preparato, spiegando le ragioni per cui la pizza è buona, di modo che, al momento della scelta, gli avventori decidano di optare per la pizza e non per il cheeseburger. Ci sarà comunque qualcuno che preferisce il cheeseburger (o il sushi): è il bello del pluralismo.

Poi, per carità, tu puoi passare cinque anni a spiegare che la pizza è buona e fa bene, gli avventori in cuor loro sanno che la pizza è più buona e fa più bene, ma poi all’ultimo minuto decidono comunque di optare per un cheeseburger grondante di unto e schifezze.
C’è da dire che quelli del cheeseburger sono bravissimi nella propaganda, mentre quelli della pizza fanno cascare le braccia.

Il pomodoro è sempre troppo rosso o non abbastanza rosso, la mozzarella è sempre troppo bianca o non abbastanza bianca, il basilico è sempre troppo verde o non abbastanza verde. E la pasta? Vogliamo parlare della pasta? Sarà lievitata a sufficienza?

Cosa volete che vi dica. Io continuo a preferire la pizza, a preparare la pizza, a preferire coloro che preparano la pizza.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...