Riapre una Casa del Popolo

cafaggio

di Luca SOLDI

Giovedì prossimo riapre, finalmente, la Casa del Popolo di Cafaggio.
Credo sia doveroso, da semplice iscritto, un riconoscimento all’impegno civile della Casa del Popolo di Cafaggio, al suo Presidente, Giuseppe Marras, al Consiglio del Circolo, a quello dell’Associazione Civile Rinascita, a tutti coloro che nel tempo si sono succeduti nell’impegno della gestione delle attività del circolo.
Non solo per quello che riguarda le attività ricreative.

Un riconoscimento per le attività sociali, culturali, sportive. Per l’impegno e nel sostegno alla Festa del Volontariato che, unica in città, si mostra quale esempio di vera solidarietà.


Ma anche per aver ospitato numerose personalità che accogliendo l’invito, si sono succedute anche nel corso degli ultimi anni.
Dall’allora Procuratore di Torino, Giancarlo Caselli che fu ospite della Casa del Popolo in occasione della sua partecipazione alla Marcia per la Giustizia di Agliana Quarrata.
In quel settembre del 2011, Caselli, ebbe a parlare delle difficoltà del Paese, delle leggi “ad personam”, delle colpe di certi mezzi d’informazione ed innanzitutto “quella tv che spesso manda un messaggio devastante, e cioè che conti solo tu, che tutto è lecito per portare avanti i tuoi interessi: è l’Italia delle regole contro l’Italia dei furbi. E senza regole non c’è partita, vincono i soliti noti».lucasoldi

Un’altro ospite illustre e’ stata la Ministra per l’integrazione Cecile Kienge, che ospite del Circolo di Cafaggio, dovette subire anche il doppio affronto di non venir minimamente considerata dall’Amministrazione Cenni e poi delle proteste a sfondo razzista di gruppuscoli di estrema destra che però si mantennero a debita distanza dalla zona.

kienge

Di recente, lo scorso anno, a maggio, la Casa del Popolo di Cafaggio ha ospitato la figlia del mitico Che Guevara, Aleida che insieme a Gianni Minà ebbe a ripercorrere in un intensa ricostruzione, l’oppressione dei popoli ed in particolare del popolo cubano.
Auspicando la fine di quell’embargo che si è concluso in questi giorni, dopo anni di sofferenze, privazioni ma anche di orgoglio nazionale.

Nel novembre del 2014, toccò a Giovanni Impastato, fratello di Peppino, essere ospite della Casa del Popolo di Cafaggio. Impastato, facendo base al Circolo, ebbe modo di incontrare la società civile, le istituzioni della città e della realtà della Vallata e di Poggio a Caiano.
Ebbe a richiamare, nella memoria del fratello assassinato dalla mafia, l’impegno di tutti per il contrasto alla criminalità organizzata ed a quella dei colletti bianchi.
Ed invitò i tanti presenti a “difendere con determinazione gli spazi della democrazia“.

Ed e’ quello che la Casa del Popolo di Cafaggio si appresta a fare, partendo proprio da questa nuova pagina che si aprirà da giovedì prossimo.

Annunci

2 Pensieri su &Idquo;Riapre una Casa del Popolo

  1. Grande ENCOMIO ai Compagni e Cittadini di Cafaggio che, si apprestano ad INAUGURE la ” CASA DEL POPOLO ” di quella Citttadina che, nel passato ha, ” ospitato ” grandi Personalità come – il Procuratore CASELLI, la Sorella di CHE GUEVARA, il Fratello di IMPASTATO, e certamente tanti altri. La ” riapertura ” di questa CASA DEL POPOLO, è nel solco di quella SPERANZA che, margrado i tempi BUI E NERISSIMI per la ” maggioranza dei Cittadini Italiani ed anche Europei “, RIMANGONO dei punti ” nevralgici nel territorio ” dove si continua a CREARE pulsazioni/VITALI a difea delle LIBERTA’, CIVILTA’ E DEMOCRAZIA. Gazie Compagne, Compagni, Amiche e Amici del Circolo e dell’Associazione Civile RINASCITA pe questa ” INIZIATIVE/DEMOCRATICA ” CHE, SICURAMENTE, SARA’ DI GRANDE AIUTO A QUANTI IL ” CAMBIAMENTO ” LO VOGLIONO PER DAVVERO !!!

    Mi piace

  2. E dopo il ricreativo si passerà al culturale.
    Come ebbero a dire Monni e Benigni in Berlinguer ti voglio bene.

    E’ infatti per questa sera il rinfresco inaugurale alla Casa del Popolo di Cafaggio che si trova a Prato, in via del Ferro.
    Ed e’ qui che si accoglierà le cittadinanza invitata. Tutta.

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...