Essere Sinistra e il MovES

LES200x200

Essere Sinistra nasce come blog collettivo per la Sinistra in Italia. Una Sinistra che ha compreso come sia necessario lavorare attivamente alla ricomposizione non soltanto di un partito o di un organismo dirigente che la rappresenti nelle istituzioni, ma soprattutto a quella di tutte le parti che la compongono nella società.

Abbiamo iniziato quindi un percorso che ci ha condotto alla creazione di un Movimento politico – Movimento perché organizzato in maniera flessibile e non gerarchica – in grado di rappresentare una Sinistra radicale capace di costituire un’autentica alternativa all’attuale posizione assunta dal capitalismo nell’ambito dell’economia globalizzata.
Una Sinistra che sappia farsi interprete dei bisogni delle persone.

Ci siamo così costuiti nel Movimento Essere Sinistra (MovES), Movimento che intende competere per strappare spazi politici istituzionali a forze regressive e neoliberiste che stanno attuando la più stringente e assoluta tirannia possibile, quella mascherata da democrazia, e intendiamo farlo non come micro realtà politica, elitaria o autoreferenziale, ma impegnandoci per costruire percorsi unitari con altri soggetti della sinistra sulla base inequivocabile di obiettivi certi e condivisi e all’interno di una linea politica di autentica alternativa al presente sistema di dominio sulle classi lavoratrici sfruttate, disoccupate e precarie.

Il nostro percorso inizia dalla rete con l’obiettivo di raggiungere il territorio e la nostra finalità è quella di rivolgerci a tutte quelle forme di associazionismo e a quei Movimenti presenti che, allo stato attuale già si impegnano e lottano per difendere i diritti e i bisogni primari di tutti gli esseri umani maggiormente colpiti dalla crisi. Altresì vogliamo coinvolgere, dando loro voce e rappresentanza, quei cittadini che da tempo non trovano più nessuna istanza politica in cui identificarsi.

La nostra specificità è quella di voler organizzare un soggetto politico che si faccia partecipe e promotore di una unione dei lavoratori tutti, dei disoccupati, dei pensionati e di tutti coloro che pur partecipando con il proprio lavoro e con il proprio sacrificio alla ricchezza di un sistema riservato a pochi, non ne godono i frutti perché la sperequazione e la disuguaglianza non consentono una giusta redistribuzione delle ricchezze prodotte.
Una sinistra non solo di gestione quindi, ma di ideali e di trasformazione.

Il requisito minimo d’appartenenza al Movimento, è la condivisione del Manifesto, del Programma e delle Regole interne.
Con la forma partito condivide l’obiettivo di lottare per conquistare spazi politici dentro le istituzioni democratiche e contendere il potere all’attuale classe politica.
Il Movimento si considera una voce collettiva che esprime la volontà democraticamente stabilita di tutti i suoi membri.

Il nostro impegno è quello di contribuire alla costruzione di una più larga rete di soggetti politici attivi sui temi cruciali per la sinistra, a partire dal diritto per tutti ad un lavoro giustamente retribuito.
Questa prospettiva avrà senso se noi, insieme ad altri, saremo una MAGLIA di questa RETE.

La nostra soggettività sarà aperta a condividere percorsi politici di cambiamento alternativi a quelli dell’attuale sinistra istituzionale e storica, sbilanciata verso il centro e connivente con le destre e consideriamo l’Unità della Sinistra una Coalizione cementata su obiettivi chiari e analisi condivise.

All’interno del MovES non si cerca un leader ma si costruisce insieme una leadership collettiva e coloro che saranno chiamati ad interpretarla, nei vari ruoli, saranno stati scelti e confermati, fino a revoca, attraverso la discussione e il voto liberamente espresso di tutti gli appartenenti al Movimento.

Nel suo gruppo di discussione, il MovES ha elaborato una bozza di manifesto e chi vi ha dato il suo contributo e vi ha aderito, ha acquisito il diritto di partecipare a discussione e decisioni per un ampliamento e un perfezionamento dello stesso documento e di tutti quelli che saranno stati prodotti in seguito.

La discussione aperta in uno spazio politico definito e chiaro, attraverso la partecipazione di diverse persone, ha reso possibile far evolvere la bozza iniziale in un documento collettivo, partecipato e condiviso grazie ai contributi ricevuti.
La stessa procedura è stata adottata per il programma politico che è in via di pubblicazione.

Il Coordinamento Politico del MovES

esseresinistra@gmail.com

 

 

Annunci

5 Pensieri su &Idquo;Essere Sinistra e il MovES

  1. Salve, non voto più da quando Bertinotti era presidente della camera.
    Non voterò mai pd ne’ per nessuno che ne abbia mai fatto parte anche per soli 5 minuti.
    Ma è solo una mia impressione o al Tg La7 delle venti hanno sostenuto che il comunicato di Tsipras fosse uscito durante il programma?

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...