Quando serve, l’Europa non c’è mai

mentone

di Roberto RIZZARDI

Ascoltando le prime battute di Omnibus sul problema immigrazione (volevo ascoltare Corradino Mineo, ma il tracimante interventismo oratorio di Osvaldo Napoli mi ha convinto a spegnere il televisore) io e mia moglie abbiamo tratto una conclusione collaterale al dramma umano dei profughi.

In Europa non è esisitito un “problema immigrazione” fino a quando il flusso di persone non è diventato folla ai confini francesi prima e a quelli britannici poi, e la “rotta balcanica”, vera e propria autostrada per la mitteleuropa, non è divenuta cronaca.

Per due anni Italia, Grecia e Spagna, le “cicale” europee con finanze già sfibrate, hanno dovuto gestire il problema.
Lo hanno fatto con accenti diversi e investite da consistenze di flussi differenti, ma in solitudine e con crescente affanno, nell’indifferenza generale.

Siamo Europa quando si deve aderire ai dogmi finanziari ed economici di una BCE che è filiale a Bruxelles della Bundesbank, quando si richiede la rimozione di leggi nazionali che escludono il latte in polvere nella lavorazione del formaggio, ma non quando c’è qualche problema che dovrebbe rimanere confinato nelle “marche esterne” dell’impero, dato che questo è il destino delle zone di frontiera.

Ora il profugo è un problema di tutti, ma ognuno lo affronta come gli pare, incolpando altri, e quando l’esecutivo europeo prova a emanare linee guida e provvedimenti, ma solo perché la cosa ha raggiunto il cuore dell’impero, emerge chiaramente la verità: l’Europa, semplicemente, non c’è.

Ne avremmo un gran bisogno, ma si è fermata da qualche parte, smistata su qualche binario di parcheggio dove non può danneggiare i maneggi dell’ideologia neoliberista.

Ne avrebbero un gran bisogno anche i profughi, ma questi non lo sanno ancora, paghi, per il momento, di non essere più sotto le bombe.

Annunci

2 Pensieri su &Idquo;Quando serve, l’Europa non c’è mai

  1. Gentilissimo ROBERTO , è tutta colpa dei conduttori di quei talk show : se volessero toglierebbero l’audio all’ospite che interviene coprendo le altre voci, ma a quelli interessa il casino pensando che questo faccia audience. Si tratta anche di una certa educazione che i mass media dovrebbero insegnare ai ragazzi. Anch’io spesso ho spento il televisore. Non so ancora come fare ( mi puoi dare qualche informazione ?) ma vorrei raccogliere delle firme contro quel modo di fare un dibattito.
    Venedo all’emigrazione, la Merkel ha fatto la figura del buon samaritano quando il suo ministro dell’economia le ha detto che l’industria tedesca aveva bisogna di un certo numero di braccia per andare avanti. Meglio se hanno un minimo di istruzione come i siriani. Ed allora avanti !!! ma solo ai siriani .

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...